Una VPN per viaggiare restando a casa

11-08-2020 surfshark privacy sicurezza

Perchè utilizzo una VPN? A volte semplicemente mi sale la paranoia. Quando sono collegato a reti WiFi pubbliche o servizi di cui mi fido poco, la attivo senza pensarci 2 volte. Per quanto comunque io sia consapevole che ogni giorno i miei dati vengano inviati a Google (perchè ho un Pixel e, molto volentieri, uso a sbafo tutti i suoi servizi), ad Apple (da possessore e utilizzatore di MacBook), Microsoft, Facebook e chi più ne ha più ne metta…

Satisfied

Io che utilizzo i servizi di Google (click per ingrandire)

Dunque, paranoie a parte, per cos’altro potrebbe servire ad uno sviluppatore acquistare un servizio VPN? Ti spiego qual è stata la mia esigenza.

IL PROBLEMA

Ho sviluppato, insieme ad un amico, un sito web che ha necessità di impostare lingua e valuta automaticamente, senza l’intervento dell’utente. Per la lingua potrebbe essere semplice, tramite qualche API Javascript potrei capire qual è la lingua del browser dell’utente ed impostare la lingua del sito di conseguenza. Ma per la valuta? Potrebbe non essere così semplice..

LA SOLUZIONE

Abbiamo trovato un servizio che, a partire da un indirizzo IP, ti restituisce la nazione di provenienza (ed anche altri dettagli sulla localizzazione). Quindi abbiamo salvato nel database le regioni interessate al servizio che offre il sito e per queste abbiamo indicato lingua e valuta.

Fin qui tutto bene, ma come fai a testare una cosa del genere?

Con una VPN!

Dall’interfaccia di SurfShark puoi scegliere, con estrema semplicità, il server VPN al quale collegarti ed in 2 click sei già dall’altra parte del mondo. Ti faccio vedere qualche screen.

Scelta server VPN

(click per ingrandire)

VPN connessa

(click per ingrandire)

Menù veloce taskbar

(click per ingrandire)

Ti allego anche uno speedtest che ho effettuato con un server in Lettonia (ho scelto un server random 😝).

Spazio pubblicità

Utilizzo da un po’ di tempo SurfShark (se sei interessato a provare il servizio puoi acquistarlo da questo link, ed approfittare dell’offerta 1,69€ / mese).

SurfShark funziona anche su Android, Windows e iOS con le relative app dedicate. L’utilizzo è semplice e veloce, non necessita di nessuna configurazione (basta installare le applicazioni ed è fatta).

Mi sono piaciute tantissimo le funzionalità:

  • WhiteLister: per selezionare alcune app che devono sempre funzionare in VPN;
  • BlindSearch: la vera modalità in incognito, ti permette di fare ricerche sul web che, cito: “desideri rimangano lontane da occhi indicreti”.

Tu utilizzi una VPN? A quale servizio sei affezionato?

Ti aspetto nei commenti

AP

Autore

Antonio Porcelli

Antonio Porcelli

@progressify


Se non visualizzi il blocco dei commenti è perchè non hai accettato i cookies.
Cancella le preferenze del tuo browser per questo sito, aggiorna la pagina ed accetta i cookies.