Ho provato un HP 15S-EQ1015NL ed ho subito disattivato la modalità S di Windows 10

19-08-2020 HP 15S-EQ1015NL amd ryzen 3 windows 10 s mode

Ho comprato questo PC per un familiare, l’ho fatto arrivare a casa mia per guardarlo, testarlo un po’ ed anche per installarci i software che ritengo necessari.

Specifiche tecniche HP 15S-EQ1015NL

Specifiche tecniche HP 15S-EQ1015NL (click per ingrandire)

  • AMD Ryzen 3 3250U
  • 8 Gb di RAM
  • display 15.6 FullHD
  • SSD da 128 Gb (è possibile scegliere anche la variante con 256 Gb)

Ti lascio il link al prodotto per maggiori dettagli o se sei interessato all’acquisto:

Tutto sommato è un prodotto abbastanza abbordabile, nel momento in cui scrivo costa 399€, quando l’ho comprato mi è costato un pochino in più: 419€. Credo sia un prezzo onesto per la fascia in cui vuole collocarsi.

Unica pecca, che mi ha infastidito fin da subito (perchè è molto in evidenza sulla pagina del prodotto su Amazon) è la modalità S attiva di default. Prima di procedere all’acquisto infatti mi sono documentato, ti elenco le perplessità che avevo ed anche le risposte che mi sono dato:

  • È disattivabile? Si
  • È disattivabile agevolmente? Si
  • Invalido la garanzia? No
  • Perdo dati? No
  • La disattivazione provoca un ripristino di sistema? No

In breve: la S mode ha diverse limitazioni (più sotto puoi trovare uno screen con le differenze principali tra la versione S e la Home classica), quella più stringente che ho accusato è la possibilità di installare software solo dallo Store di Microsoft.

Quindi appena è arrivato, non ci ho pensato due volte ed ho disabilitato immediatamente.

Come disattivare la S mode di Windows 10

Non è indispensabile, ma prima di iniziare la procedura assicurati di avere l’ultima versione di Windows 10. Collegati ad internet e dalle impostazioni verifica che non ci siano aggiornamenti in corso o pianificati.

Windows 10 S mode abilitata

Windows 10 S mode abilitata (click per ingrandire)

Dalle impostazioni recati nella tab “Attivazione” e poi clicca su “Vai allo Store”

Passaggio a Windows 10 Home

Passaggio a Windows 10 Home (click per ingrandire)

A questo punto mi ha chiesto di inserire il mio account Microsoft… ed ho dovuto cedere! Di solito faccio l’attivazione di Windows 10 offline, proprio per evitare questa forzatura, non mi piace associare il mio account di posta al sistema operativo.

Disattivare modalità S dallo Store Microsoft

Disattivare modalità S dallo Store Microsoft (click per ingrandire)

Va bene, quindi associo l’account, clicco sul pulsantone blu: “Ottieni”, mi fa vedere tutte le feature che “guadagnavo” effettuando l’upgrade.

Confronto feature tra Windows con S mode e Windows Home

Confronto feature tra Windows con S mode e Windows Home (click per ingrandire)

E niente, non so’ perchè, ma inconsciamente ero rassegnato ad un’attesa di almeno qualche minuto (una decina circa), diversi riavvii, etc.. E invece no! Mi sbagliavo. C’è stato un piccolo caricamento con una progress bar, meno di un minuto di attesa.

È tutto pronto

È tutto pronto (click per ingrandire)

È tutto pronto!

Hai disabilitato con successo la modalità S su Windows 10.

Cosa penso di questo portatile

Iniziamo dalla qualità costruttiva: la scocca è completamente in plastica (e questo giustifica il peso contenuto). Non sto dicendo che costruttivamente sia malvagio, la grande cerniera al centro non mostra cedimenti e non si accusano scricchiolii. Chi come me, è abituato a prodotti di fascia un pò più alta, non apprezzerà.

La tastiera! Credo di essermi già espresso sui miei feticismi da tastiera 😄

Bocciata su tutti i fronti. Non mi piace assolutamente il feedback (sia tattile che uditivo). Inoltre non gradisco assolutamente (in nessun portatile in assoluto) il design con touchpad decentrato, mi costringe ad assumere una posizione che ritengo innaturale. Per tutta la durata dell’utilizzo di questo portatile ho commesso continuamente errori di scrittura e sono stato costretto troppo spesso a guardare la tastiera (forse dovuto anche al fatto che non è retroilluminata).

Si, mi rendo conto che sono stato eccessivamente critico su questo fronte. Sono d’accordo. Soprattutto perchè immagino che il 97% della popolazione non ha le mie stesse pretese da una tastiera e sia più ben disposta ad abituarsi ad un layout del genere. C’è anche da dire che per qualcuno il tastierino numerico potrebbe essere un plus.

Lascio a te le valutazioni finali, eccoti una foto.

La tastiera

La tastiera (click per ingrandire)

Del monitor invece non posso lamentarmi (non te lo aspettavi eh?). I colori sono ben calibrati, la risoluzione è alta, la luminosità è buona. Purtroppo non ho avuto tempo e modo di testarlo all’esterno.

Il display

Il display, la foto non rende troppo giustizia a questo monitor che ritego buono (click per ingrandire)

Il comparto audio è nella media (qui peccano molti portatili), il volume massimo non è altissimo, bassi quasi assenti, una sola cassa sotto il display (forse anche la posizione è un pò infelice).

Rumoroso. Mi ritrovo spesso in ambienti silenziosi e le ventole si sono fatte sentire. Di per se il PC non è mai caldissimo. Credo sia qualche impostazione del bios che magari le fa girare sempre un pochino in più del necessario. Da quel che ricordo però gli HP (il mio primo portatile è stato un HP) non sono famosi per essere portatili silenziosi. Diciamo che questo rispetta in pieno la tradizione. Capiamoci, niente di inaccettabile e forse ancora una volta potrebbe essere ingiusto il mio metro di giudizio (ho avuto per molti anni un XPS 14 ed attualmente scrivo da un MacBook Pro 16”). In una stanza vuota e silensiosa accuseresti il rumore emesso, in ufficio o dove magari potrebbe esserci un po’ di sottofondo, non ti accorgeresti di nulla.

Autonomia. La batteria è durata tanto, più di quanto mi aspettassi sinceramente. Dalla scheda tecnica del prodotto sono dichiarate 7 ore, io non gli davo tanta fiducia, non speravo nemmeno di farne 4 o 5. Invece mi ha smentito e mi sono dovuto ricredere, sono riuscito a fare circa 6 ore, ci ho visto Netflix, ci ho navigato ed ascoltato musica. Pienamentro promosso sotto questo punto di vista.

E le performance? Quelle sono molto buone. L’SSD si fa sentire, le app si aprono davvero in un istante, non ho mai notato lag o intoppi, anche con più app aperte in contemporanea. Non ho testato, ma sono sicuro riuscirebbe a mantenere anche qualche gioco (League of Legends ad esempio o qualche altra cosa di poco impegnativo). Mi ha impressionato positivamente a riguardo, confidavo molto sui Ryzen, ma montando il più piccolo della serie ed essendo anche una versione U ero preoccupato.

A chi è rivolto?

È perfetto per chi con il PC fa operazioni semplici: pacchetto Office, navigazione web, magari anche un po’ di Photoshop (senza pretese e sicuramente non a livello professionale). Tutte mansioni da ufficio insomma. Mettendo da parte per un attimo le mie considerazioni precedenti, credo che questo portatile non è assolutamente rivolto ad un utilizzo professionale (mi riferisco a: sviluppatori, grafici, videoeditor, musicisti, etc.).

Spero che queste mie opinioni ed indicazioni ti siano state di aiuto, scrivimi nei commenti per dirmi la tua.

A presto

AP

Autore

Antonio Porcelli

Antonio Porcelli

@progressify


Se non visualizzi il blocco dei commenti è perchè non hai accettato i cookies.
Cancella le preferenze del tuo browser per questo sito, aggiorna la pagina ed accetta i cookies.